Trasmittanze Termiche per Appalti Pubblici – i valori più severi previsti per il 2021

Già il 13 Febbraio entrerà in vigore il Decreto sull’adozione dei C.A.M., che prevede fin da subito per i serramenti le trasmittanze termiche previste per il 2021.
Entrano in vigore i più severi valori di trasmittanza termica dei serramenti previsti per il 2021 dai Decreti sull’efficienza energetica del 26 giugno 2015. Questo negli appalti della Pubblica Amministrazione. Lo prevede il Decreto del Ministero dell’Ambiente “Adozione dei criteri ambientali minimi per gli arredi per interni, per l’edilizia e per i prodotti tessili” pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 28 gennaio.

tabella

Di fatto il provvedimento adotta per gli appalti pubblici i cosiddetti CAM-Criteri Ambientali contenuti nei tre documenti allegati. Il primo, Allegato 1, riguarda gli arredi. Il secondo, Allegato 2, l’edilizia. Il terzo gli acquisti di prodotti tessili della Pubblica Amministrazione.
Per quanto riguarda i CAM sull’edilizia, cioè l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, la ristrutturazione, la manutenzione di edifici per la gestione dei cantieri della pubblica amministrazione, il documento prodotto nel 2015 viene allineato al nuovo Codice degli Appalti (D.Lgs 50/2016) inserendo i riferimenti agli ultimi decreti attuativi, al nuovo Conto Termico e alla nuova legislazione energetica (Decreti del 26 giugno 2015).

Trasmittanze Termiche per Appalti Pubblici – i valori più severi previsti per il 2021ultima modifica: 2017-02-06T18:28:47+01:00da glassconsult
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *